Statistiche
You are here: home » agricoltura » pali a faccia liscia
Venerdì, 15 Novembre 2019

Edilpref prefabbricati Oria

PALETTI IN C.A. PRECOMPRESSO MATURATO IN CASSERO

A FACCIA LISCIA ED ANGOLI TONDI

 why edilpref poles 2

I paletti in cemento armato precompresso MATURATO IN CASSERO a faccia liscia ed angoli tondi rappresentano la soluzione tecnica più moderna per un impianto agricolo il quale diventa un patrimonio che si rivaluta nel tempo.

VANTAGGI

I paletti hanno una faccia pefettamente liscia e permettono di praticare la vendemmia meccanizzata perché i pali battitori della macchina, scorrendo e battendo sui pali con finitura liscia, non si rovinano e non sgretolano i pali inquinando il mosto con frammenti di calcestruzzo.
La superficie liscia rende il palo perfettamente impermeabile e di durata illimitata perché le armature di acciaio non vengono aggredite dall'umidità dell’atmosfera e del terreno.
Il palo in c.a precompresso a faccia liscia consente di essere piantato nel terreno con mezzi meccanici.

 

Il segreto è nel calcestruzzo confezionato per produrre questi pali, impieghiamo impasti liquidi che una volta giunti a maturazione restituiscono una massa cementizia estremamente compatta che non lascia passare l'umidità e che rende i paletti molto, molto resistenti e allo stesso tempo elastici per sopportare tutte le sollecitazioni della vita di un impianto e non solo. 

Chi ha scelto i nostri pali quasi 30 anni fa oggi è nella condizione di realizzare nuovi impianti sugli stessi pali, non ci credete? Possiamo fornirvi un bel po' di referenze e farvi parlare con chi lavora tra vigneti e frutteti ogni giorno.


ATTENZIONE: i pali precompressi cosiddetti "grezzi" (che non presentano la perfetta finitura liscia della superficie) hanno una vita più breve e sono molto meno resistenti di un palo in c.a.p. a faccia liscia, proprio perché NON impermeabili lasciano che l’umidità raggiunga l’armatura interna al palo, armatura che si ossida rompendo in breve tempo il cemento circostante.
Da questo punto di vista il palo in c.a.p. “grezzo” fa la stessa fine di un semplice palo in c.a. vibrato che si usava una volta.

Le qualità dei nostri pali fanno cambiare le abitudini di coltivazione di un impianto.

In passato si usava piantare i paletti in legno nell’anno successivo all’impianto del vitigno per guadagnare qualche anno in più sulla durata dei paletti di legno.
Con i pali Edilpref si comincia l’impianto posizionando prima i paletti, anche con mezzi meccanici, così da ottenere il perfetto allineamento dei filari e, dopo, si piantano le barbatelle che possono vegetare e aggrapparsi al paletto senza disturbi successivi.


IL NOSTRO CONSIGLIO: quando pensate all’acquisto di un paletto precompresso non dovete sottovalutare la caratteristiche del palo di essere liscio e con angoli arrotondati. 
Solo queste condizioni consentono all’imprenditore agricolo di praticare la vendemmia meccanizzata, ed anche quando un’azienda agricola non possiede tale attrezzatura si deve comunque pensare che una vendemmiatrice meccanica potrebbe essere noleggiata. Un impianto vitivinicolo ha una vita lunga diversi decenni, non scegliere un palo liscio ad angoli tondi MATURATO IN CASSERO solo perché oggi non si dispone di una vendemmiatrice meccanica potrebbe rivelarsi una scelta improvvisata e molto più costosa in futuro.

 

 alt

palo mec 2016.01.08

dep agri paletti

Utilizziamo cookie analytics di terze parti per migliorare l'esperienza d'uso del sito. Proseguendo con la navigazione si acconsente all'uso dei cookie; per negare il consenso, si rinvia all'informativa estesa. Per saperne di più privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito. Accetto